Metodo Metwaly Endoterapia

metodoLa Green World Consulting S.r.l. avvalendosi dell’esperienza del suo fondatore, il Dottore Agronomo Nabawy Metwaly, e del suo “Team”, opera da anni nel settore ambientale e ornamentale ed attualmente ricopre la “leadership” mondiale nella lotta alle patologie correlate alle palme.

La nostra esperienza si è confrontata con le odierne emergenze che minacciano il patrimonio palmicolo nazionale ottenendo un notevole successo, in particolare contro il Punteruolo Rosso della palma (Rhynchophorus ferrugineus O.).

Trattamento endoterapico fitosanitario contro il Rhynchophorus ferrugineus “Punteruolo rosso delle palme” (RPW – Red Palm Weevil – dizione anglosassone) mediante trattamento TREE VITAL di Endoterapia ed uso di Olio Biologico Naturale BIORYNK.

Il metodo TREE VITAL – ENDOPALM® a bassa pressione, ottiene risultati positivi poiché TREE VITAL – ENDOPALM® lavora senza interruzione ed è in grado di iniettare quantità notevoli di soluzione all’interno dello stipite della palma (2 lt. in 3 minuti) garantendone la copertura totale.

Il dott. Nabawy Metwaly ha messo a punto aghi speciali da palma, studiati per raggiungere la fascia vascolare attraversando lo strato inerte dello stipite.

Vengono praticati fori con un trapano e grazie alla loro dimensione ed alla particolare forma, il prodotto BIORYNK viene immesso direttamente nella parte interna fibrosa e ricca di acqua. In questo modo la quantità di soluzione iniettata può essere traslocata con rapidità dalla zona dell’iniezione fino al capitello ed all’apice vegetativo.

La palma resta protetta nella parte sana e si eliminano tutti gli stadi dell’insetto (adulti, uova, larve e bozzoli) .

Il prodotto, la metodologia e la macchina TREE VITAL ENDOPALM® garantiscono il controllo su tutte le fasi vitali dell’insetto e garantisce una copertura totale per 3-4 mesi in Italia e fino a 6 mesi nei paesi caldi (Egitto ed Arabia Saudita).

Il metodo TREE VITAL – ENDOPALM ® a bassa pressione prevede:

• pulizia della chioma da tutte le foglie secche o attaccate
• fori di introduzione per il prodotto fitosanitario
• aghi in ottone (da inserire nei fori praticati)
• iniezione del prodotto all’interno della pianta con una pressione variabile da 1 a 4.5 bar
• irrorazione esterna localizzata al cuore della palma con speciale palo telescopico.

• Non è necessario spegnere la macchina per aggiungere prodotto e continuare le operazioni di risanamento.
• L’apposito regolatore permette di controllare la pressione di esercizio con la massima precisione.
• La batteria al litio si carica in 3 ore ed ha un’autonomia di 3 giorni, percio’ è possibile intervenire su più di 150 palme con una sola ricarica.
• Dotata di Miscelatore interno permette di evitare fenomeni di precipitazione.
• La macchina è montata su un carrello d’acciaio ed è facilmente trasportabile.
• E’ dotata di un serbatoio d’acqua per lavaggi di emergenza.

TREE VITAL – ENDOPALM® è la soluzione alle esigenze degli operatori professionisti che devono far combaciare costi, qualità del servizio, rispetto dell’uomo e dell’ambiente.

Il successo del nostro metodo è comprovato dalle certificazioni rilasciate dal Ministero dell’Agricoltura egiziano, Università Agrarie del Cairo e Alessandria e il Ministero dell’Agricoltura dell’Arabia Saudita dall’esito positivo dei monitoraggi effettuati a conclusione del trattamento.

Alcuni Comuni Italiani ed enti pubblici e privati, che hanno adottato la nostra metodologia di trattamento contro il Punteruolo Rosso delle Palme sono:
San Felice Circeo (LT), Aeronautica Militare di Borgo Piave (LT), Aeronautica Militare e Comando Raggruppamento Aeromobili Carabinieri di Pratica di Mare – Villa Torlonia (Porto Fiumicino – Roma), Comune di Santa Severa (Roma), Comune di Santa Marinella (Roma)- Comune di Santa Flavia (Palermo), Comune di Bagheria (Palermo), Comune di Ficarazzi (Palermo), Reggia di Caserta (Napoli), abbiamo ottenuto la sopravvivenza e il rinnovato stato di salute di palme ritenute irrimediabilmente compromesse. Inoltre stiamo iniziando collaborazioni con il Comune di Roma, il Comune di Fondi ed il Comune di Terracina.

Il DL 214 del 19.08.2005, impone la lotta agli insetti dannosi ed il monitoraggio ed eradicazione nelle “aree focolaio” soggette ad un continuo attacco.

 

Posizione ago nella palma وضع ابر الحقن على عمق معين على درجة45اتجاه الأرض

 

 

Risultati del trattamento endoterapico fitosanitario contro il Rhynchophorus ferrugineus
Il numero delle palme trattate e curate nelle varie Regioni italiane è di 5980 (Lazio, Campania, Sicilia, Sardegna, Liguria), tra Enti pubblici e privati che hanno già applicato il nostro metodo dal 2005 con risultati positivi del 98%.

I trattamenti endoterapici permettono la disinfestazione completa del punteruolo rosso e si basano sull’applicazione di una serie d’interventi; adottiamo una metodologia combinata, eseguita mediante trattamenti endoterapici congiunti a un’irrorazione localizzata al cuore della palma.

Avvalendoci di una specifica ed innovativa metodologia possiamo affermare di essere in grado prevenire e di ridurre sensibilmente i danni causati dal temibile parassita killer.

I risultati del trattamento fitosanitario contro il Punteruolo Rosso
• Soluzione per il trattamento fitosanitario
• Strategia di Lotta
• I Vantaggi dell’Endoterapia
• Trattamento Esterno e Limitazione dell’effetto Deriva

Il numero delle palme trattate e curate nelle varie Regioni italiane è più di 6000 in Italia (Lazio, Campania, Sicilia, Sardegna, Liguria), tra Enti pubblici e privati che hanno già applicato il nostro metodo dal 2005 con risultati positivi del 98%.

I risultati conseguiti su un consistente numero di esemplari hanno dimostrato l’efficacia del trattamento endoterapico consentendo il recupero della vitalità anche su piante fortemente danneggiate. Ottimi risultati sono stati da noi ottenuti sia nel palermitano sia lungo il litorale tirrenico, in particolare quello campano e pontino.

Nei recenti interventi svolti a S. Felice Circeo (LT) e all’Aeronautica Militare di Borgo Piave (LT), Villa Torlonia (Roma), Comune Santa Severa (Roma) Comune di Santa Flavia (Palermo) Reggio di Caserta (Napoli) abbiamo ottenuto la sopravvivenza e il rinnovato stato di salute di palme ritenute irrimediabilmente compromesse a testimonianza dell’efficacia della nostra opera.

I trattamenti endoterapici permettono la disinfestazione completa del punteruolo rosso e si basano sull’applicazione di una serie di interventi; adottiamo una metodologia combinata, eseguita mediante trattamenti endoterapici congiunti ad un’irrorazione localizzata al cuore della palma.

Soluzione per il trattamento fitosanitario contro il PUNTERUOLO ROSSO (Rhynchophorus ferrugineus)

Il nostro formulato terapeutico BIORYNK è ad ampio spettro e viene somministrato sia in fase preventiva sia curativa; permette di risanare e immunizzare le piante per un lungo periodo di tempo con maggiore efficacia rispetto ad altri tipi di intervento anche condotti con la stessa metodologia.

I componenti chimici ad azione insetticida sono abbinati per azione sinergica con prodotti biologici insetticidi e repellenti e vengono miscelati con microelementi fertilizzanti, migliorando l’assorbimento e favorendo la ripresa vegetativa del germoglio.

I prodotti che proponiamo per il trattamento in aspersione e in traslocazione interna, sono regolarmente registrati e autorizzati dal Ministero della Salute, miscelati o miscelabili con il nostro olio BIORYNK.

Olio BIORYNK è composto da 10 estratti di oli vegetali naturali per uso non alimentare, ma comunque non nocivi per l’uomo. Tale miscela è repellente per il coleottero adulto inoltre è utile per un’azione di controllo per attacchi successivi.

Inoltre, le prestazioni sono eseguite da personale esperto appositamente formato, abilitato ed assicurato ai fini previdenziali ed infortunistici. Tutte le operazioni sono condotte nel rispetto della vigente normativa sulla sicurezza del lavoro escludendo il Cliente da qualsiasi responsabilità per eventuali danni a cose e persone causate dalle lavorazioni di nostra competenza.

I prodotti che compongono la miscela somministrata hanno capacità di traslocazione sistemica.

La metodologia per semplice irrorazione localizzata è efficace per un tempo limitato (non più di 21 giorni) ed è soggetta all’andamento climatico, perciò vincola la tutela del palmeto ad una ripetizione frequente del trattamento.

Per questo abbiamo messo a punto il sistema endoterapico “Metwaly Method” combinato con la miscela dell’olio BIORYNK, con il quale garantiamo una minore dispersione di prodotto e una copertura fitosanitaria più duratura. Il trasporto vascolare del prodotto all’interno della pianta permette di raggiungere tutti gli organi vegetativi e di ottenere l’effetto insetticida anche quando le larve si annidano nelle parti più interne del capitello.

All’endoterapia, effettuata con un macchinario di nostra produzione che lavora a pressione consona per le palme, viene sempre abbinata l’irrorazione al cuore della palma; l’aspersione localizzata, effettuata con asta telescopica, riduce al minimo l’effetto deriva, con evidenti vantaggi per l’ambiente.
La formula per valutare la dose di prodotto variabile a seconda delle dimensioni della palma verrà illustrata durante il corso formativo da noi organizzato.

STRATEGIA DI LOTTA

La diffusione, l’aggressività e la biologia del parassita Rhynchophorus ferrugineus (Oliv.), rendono necessario un intervento tempestivo con l’obiettivo di combattere le infestazioni in atto e tutelare le palme dalle possibili infestazioni secondarie.

Per correttezza si riporta di seguito la sequenza dei diversi gradi d’infestazione con la rispettiva indicazione sintomatologica:

  • I stadio livello d’infestazione lieve: le foglie colpite permangono verdi e, in particolare, quelle dell’apice vegetativo risultano rosicchiate.
  • II stadio livello d’infestazione medio: le foglie colpite presentano segni di avvizzimento e l’apice vegetativo risulta appiattito causando un’asimmetria della cima della pianta.
  • III stadio livello d’infestazione intenso: la chioma da segni di collassamento e si evidenzia una spiccata asimmetria ed un notevole disseccamento fogliare.
  • IV stadio livello d’infestazione grave: la chioma è completamente collassata e la pianta assume la caratteristica forma ad ombrello.

La strategia di lotta, elaborata ed attuata in esclusiva dalla nostra azienda, si basa su una metodologia integrata che comprende la terapia endogena, condotta con prodotti sistemici, e l’irrorazione a pressione, esterna con prodotto di contatto, localizzata al cuore della palma.

Dopo il primo ciclo le piante trattate saranno sottoposte ad un monitoraggio periodico per la verifica dei risultati e l’eventuale programmazione dei successivi interventi.

Prima dell’inizio della cura si provvederà al censimento degli individui da trattare, compilando apposita cartografia informatizzata per l’ubicazione puntuale delle piante e all’etichettatura per l’identificazione di ciascuna palma, nonché alla compilazione di una scheda tecnica ove si riportano trattamenti eseguiti e relativi risultati.

Il trattamento da noi messo a punto comprende in sintesi:

  • Endoterapia: con iniezioni di soluzione adulticida e antilarvale calibrata alla struttura di ciascuna palma, la cui ripetizione sarà valutata in base al livello di contaminazione.
    Questa metodologia serve per far arrivare la miscela in tutti gli organi vegetativi della palma per curare e controllare tutte le larve presenti nelle gallerie difficilmente raggiungibili da trattamenti tradizionali
  • Dendrochirurgia: pulizia interna al cuore della palma per eliminare tutti i tessuti danneggiati e il marciume prodotto dalla fermentazione dei tessuti vegetali a causa della masticazione degli stessi da parte delle larve.
    Questa metodologia viene usata per eliminare tutti gli insetti adulti, larva e bozzolo compresi i tessuti vegetali danneggiati che si trovano all’interno del punto di infestazione, per dare la possibilità ai tessuti sani di ricostituirsi e la possibilità di far riuscire la gemma apicale
  • Irrorazione esterna: localizzata diretta all’apice vegetativo (cuore della palma) delle piante infestate.
    Questa metodologia viene fatta con l’olio vegetale per controllare i bozzoli e gli insetti esterni non raggiungibili con l’endoterpia
  • Monitoraggio periodico: visuale (VTA) con compilazione di apposite schede per seguire l’andamento della cura.

La posologia che ad oggi ha prodotto i migliori risultati propone per i primi 3 trattamenti una cadenza trimestrale ed un intervallo non più che semestrale per i trattamenti successivi; deve comunque essere valutata l’intensità di volo degli adulti, poiché un alto potenziale di inoculo produce un maggior rischio di ovideposizione ed un restringimento del periodo di sicurezza per la carenza del prodotto.

La dose da somministrare alla palma dipende dal grado di infestazione e da diametro ed altezza della pianta (ad esempio una palma di 5 m. verrà trattata con 5 litri di soluzione in un tempo complessivo di 15 minuti).

La Green World Consulting S.r.l. garantisce l’efficacia del trattamento endoterapico preventivo su piante sanecontro l’infestazione da punteruolo rosso per un periodo di sei mesi che possono arrivare a dieci in zone con bassa infestazione. Per le piante con infestazione lieve o media (I e II stadio) sono necessari tre – quattro trattamenti l’anno, a intervalli di tre – quattro mesi, da effettuarsi con l’utilizzo combinato dei sistemi di iniezione e di irrorazione esterna localizzata al cuore della pianta. Per le piante con infestazione grave (III – IV stadio) si propone comunque un primo tentativo di cura alla luce dei recenti e incoraggianti risultati da concordarsi preventivamente tra le parti.

Nel rispetto della normativa regionale, non si prendono in considerazione le piante completamente collassate, tuttavia al fine di ridurre i focolai si consiglia l’abbattimento e lo smaltimento del materiale di risulta secondo protocollo emesso dal Servizio Fitosanitario Regionale.

I VANTAGGI DELL’ENDOTERAPI

18---ARABIA-SAUDITA

applicazione foro con puta e trapano especile كيفية عمل ثقب وضع ابرة الحقن ب دريل وبونطة خاصة

La pratica consiste nell’esecuzione di iniezioni, direttamente lungo il fusto nei vasi conduttori della pianta, di specifiche soluzioni insetticide sistemiche. L’endoterapia è una pratica a basso impatto ambientale in quanto l’antiparassitario non viene disperso nell’ambiente ed è rilevabile esclusivamente all’interno dei vasi conduttori della pianta; il metodo elimina completamente il rischio di inquinamento ed il pericolo per le persone e cose. La regolazione della pressione di esercizio consente un’adeguata traslocazione del prodotto fino alle zone colpite all’interno del fusto.

Il trattamento è condotto in via preventiva e curativa mediante prodotti adulticidi e antilarvali; l’applicazione avviene tramite apposita apparecchiatura a pressione denominata TREE VITAL ENDOPALM.

Il TREE VITAL ENDOPALM è stato progettato e costruito nel rispetto delle norme internazionali sulla sicurezza. Il titolare, Dott. Agr. Nabawy Metwaly, ha brevettato a livello internazionale il macchinario di pratica endoterapica correlato alla metodologia di intervento “Metwaly Method”.

L’innovazione che la nostra tecnica presenta rispetto alle altre metodologie endoterapiche è riassumibile in tre vantaggiosi aspetti:

  • il controllo della pressione mediante un sistema a pistone, a pressione controllata ,consente di modularne il valore in relazione alle specie della pianta ed alle sue dimensioni nonché all’intensità dell’attacco, al fine di evitare la rottura dei vasi linfatici con conseguenze negative per la palma e per l’efficacia del trattamento;
  • la continuità del flusso della miscela da inoculare permette di ridurre i tempi dell’operazione ed evitare embolie dannose per la pianta e per la traslocazione del prodotto iniettato nell’organismo vegetale;
  • la lunghezza e la forma degli aghi consentono di raggiungere i tessuti alla profondità necessaria affinché il prodotto arrivi senza dispersione e velocemente all’obiettivo, evitando l’ingresso di patogeni dal foro di inoculo.

La macchina è disponibile in tre modelli con diversa capacità del serbatoio (13 litri, 18 litri, 75 litri) ed è comunque possibile eseguire il rabbocco senza interrompere l’operatività; la batteria ricaricabile è sufficiente all’esecuzione di 200 trattamenti, in circa 3 minuti vengono erogati 2 litri.

TRATTAMENTO ESTERNO E LIMITAZIONE DELL’EFFETTO DERIVA

La lotta antiparassitaria avviene completata dal trattamento esterno volto a combattere l’attività degli adulti del punteruolo rosso. La tecnica prevede l’irrorazione localizzata al cuore della palma dei prodotti prescritti per la salvaguardia del centro vitale.

L’attrezzatura per la somministrazione è stata adattata dalla nostra ditta per irrorare l’apice vegetativo specificatamente delle palme e limitare al massimo la dispersione di prodotto. L’erogazione avviene mediante una lancia a pressione montata su un’asta telescopica estendibile fino ad 8 metri. Tale accorgimento ci permette di entrare in profondità nella chioma e di lavorare da terra su palme alte fino a 7 metri.

In considerazione della valenza ambientale dei luoghi e della costante fruizione pubblica, l’utilizzo della nostra speciale attrezzatura consente di applicare il prodotto antiparassitario esclusivamente all’interno dell’apice vegetativo assicurandone la somministrazione alla dose minima necessaria affinché la disinfestazione sia efficace. L’applicazione del Nostro metodo evita le perdite di prodotto e la loro conseguente dispersione nell’ambiente calibrando al meglio la quantità distribuita.

I vantaggi offerti dalla nostra attrezzatura permettono di condurre il trattamento esterno anche nelle giornate di vento rendendo nullo l’effetto deriva ed il percolamento della miscela nel terreno e nelle acque circostanti. Si riduce inoltre il tempo di esecuzione, si evita l’utilizzo della piattaforma aerea e si limita il periodo di chiusura dell’area alla fruizione pubblica.


Scarica il Brevetto del Metodo Metwaly Endoterapia

PER MAGGIORI INFORMAZIONI O RICHIESTA DI INTERVENTO
COMPILA IL MODULO QUI…

O TELEFONA AL

+39 06 93 74449 / +39 06 93 748045