Category Archives: Giornali italiani

No Comments 0 Views0

PARLANO DI NOI

” Si chiama metodo Metwaly, la cura brevettata da un noto Agronomo egiziano, che pare abbia fatto miracoli anche in Italia.

 

http://www.ilquotidiano.it/articoli/2009/12/16/101600/punteruolo-fecebook-svela-la-cura-miracolosa

Mancavano solo loro su Facebook: le palme della Riviera, finite sul social network più in voga del momento per via del coleottero killer meglio conosciuto come punteruolo rosso.

 

Una situazione che preoccupa diverse persone, 731 per l’esattezza: è questo il numero di membri che compone il gruppo “salvate le palme di San Benedetto, Cupra e Grottammare dal punteruolo rosso” nato su facebook evidentemente con l’intento di alzare la soglia di attenzione sui rischi, ma soprattutto sui possibili metodi di cura.

Tra questi pare abbia del miracoloso il metodo Metwaly, la cura brevettata da un noto Agronomo egiziano, che pare abbia fatto davvero miracoli anche in Italia. 

Questo metodo – brevetto internazionale per le miscele adottate e le apparecchiature – e’ stato messo a punto dall’Agronomo Nabawy Metwaly, del Cairo, che lo ha introdotto in Italia alcuni anni fa. Si tratta di una miscela composta, e questa è la particolarità, da 13 tipi di oli essenziali che riescono ad evitare gli attacchi dell’insetto alla palma.

Non si può certo dire che i comuni rivieraschi abbiano preso alla leggera il problema manifestatosi per giunta di recente, appena un anno e mezzo, forse anche meno per fare il punto della situazione e mettere in campo le misure di lotta più efficaci.

Ma l’opinione pubblica ancora non si sente rassicurata circa la definitiva risoluzione del problema-punteruolo, nonostante i piani di intervento attuati dalle varie amministrazioni locali.

Il Comune di San Benedetto del Tronto, proprio in questi giorni ha diramato i numeri relativi alla cura delle palme infette: sono quasi 80 gli esemplari colpiti dal “punteruolo rosso” a San Benedetto, meno dell’1% del patrimonio esistente in città, stimato in circa 10 mila esemplari.

Delle palme attaccate, 18 fanno parte del patrimonio comunale, le altre appartengono a privati. Tre delle 18 sono state trattate, potate e hanno ripreso a crescere, per le altre si attende l’esito del trattamento. Il Comune non è stato costretto a tagliare nessuna pianta. Risulta che anche tutte le palme di proprietà privata siano state trattate, alcune hanno ripreso bene, per le altre si attende l’esito. In collaborazione con l’Agenzia Servizi Settore Agroalimentare delle Marche (ASSAM), il Comune sta comunque predisponendo il piano per l’anno 2010.

Il tutto sulla base di un protocollo d’intesa sottoscritto dai tre comuni rivieraschi San Benedetto, Cupra e Grottammare che prevedeva una sperimentazione programmata per la cura delle palme infette. La prima fase ha dato esito positivo tanto da ottenere l’ok della Regione in deroga al decreto ministeriale che stabiliva l’abbattimento.

Resta aperta tuttavia la discussione in merito alla metodologia di cura più efficace da adottare. Ed è proprio il gruppo di facebook a suggerire la strategia vincente: quella del Metodo Metwaly.

La cura messa a punto dall’agronomo egiziano consiste nell’applicazione dell’endoterapia ed e’ riconosciuto come il più efficace a livello mondiale. Nel caso della lotta al punteruolo rosso della palma, l’endoterapia può essere utilizzata con successo sia come forma di lotta preventiva riguardo agli attacchi del parassita sia per la cura delle piante infestate. Pare che i risultati positivi di cura ottenuti raggiungano il 97% . Ovviamente non si possono fare miracoli: la terapia è tanto più efficace quanto meno avanzato lo stadio della malattia.

L’agronomo egiziano dopo gli interventi in Italia e’ stato contattato dal Ministero dell’Agricoltura dell’Arabia Saudita. Il suo metodo e’ stato applicato in un grande condominio del quartiere Eur di Roma dove esiste un patrimonio di 60 palme dal valore complessivo di circa un milione di euro, il dottor Metwaly ha ottenuto l’eliminazione completa dell’infestazione già dopo il primo trattamento. Il coleottero, le larve e le uova non esistono più, neanche nelle 20 palme infestate, mentre nelle altre non si sono verificati problemi grazie al trattamento preventivo.
L’agronomo e’ stato chiamato ad intervenire anche a San Felice Circeo, in altri comuni laziali e siciliani nelle vicinanze di Palermo, oltre a molti clienti privati e in ville storiche

Progettazione Spazi verdi

No Comments 250 Views0

Progettazione, realizzazione e gestione degli spazi verdi – Manuale Tecnico-Operativo

libro-spazi-verdi-dr-nabawy-metwaly-gwcA cura del Dott. Agr. Nabawy Metwaly

Questo libro vuole essere una guida pratica e completa per chiunque voglia progettare o rinnovare il giardino, la terrazza, il balcone, la veranda. Un bel giardino non nasce per caso ma è l’insieme equilibrato di tanti elementi: la casa, la recinzione, la strada di accesso, il prato, gli alberi, gli arbusti ed altro ancora.

Creare un giardino vuoi dire inserire tali elementi in modo gradevole ed in armonia con l’ambiente circostante, senza rinunciare alla praticità e alla fa cilità di manutenzione del verde.

Il testo descrive le varie tipologie di giardino, mostrando anche alcuni esempi di opere già realizzate. La trattazione, completa e di facile lettura, spazia dalla creazione dei giardini allo studio della messa a dimora delle piante e realizzazione del tappeto erboso, analizzando gli argomenti specialistici principali, come la scelta delle piante più adatte, il prato più adeguato, i piani di manutenzione e concimazione delle piante ornamentali, l’individuazione delle principali malattie delle piante da fiore e del manto erboso e i relativi metodi di lotta.

 Alla luce della crescente sensibilizzazione nei riguardi. delle tematiche ambientali e paesaggistiche, il presente manuale si rivela un’utile guida per chiunque voglia realizzare un giardino su misura, passando attraverso tutte le fasi principali, dalla scelta dello stile, alla progettazione, sino al risultato finale.

Per ordinare il libro, invia la tua richiesta qui

Il killer delle palme

No Comments 194 Views0

di Alessandra Rissotto (Rai)

xx-punteruolo-1Italia. 46 paesi nel mondo alleati contro un solo insetto: il punteruolo rosso. Milioni di palme sono già state divorate da questo coleottero vorace e pigro contro cui è difficile organizzare strategie mirate. Nell’area del Mediterraneo ha già provocato danni irreparabili ed è stato di allerta anche in Liguria dove si sperimenta un sistema di monitoraggio satellitare per il controllo delle palme della riviera di Ponente.

http://mediterraneo.blog.rai.it/2008/04/26/puntata-26-aprile-2008/

  • Page 1 of 2
  • 1
  • 2